Lo stress al lavoro riduce la produttività e costa 240 miliardi di euro all’anno

causes-perception-of-work-related-stress-infographic1L’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) ha avviato una campagna per attirare l’attenzione sui rischi legati allo stress nei luoghi di lavoro. Benché le lesioni da sforzo ripetitivo, dolori ossei e muscolari, siano il principale problema di salute del lavoratore, lo stress arriva in seconda posizione. Il commissario Ue per l’occupazione, gli affari sociali e l’inclusione Lázló Andor ha dichiarato che “lo stress legato al lavoro riduce la produttività”.

Continua a leggere